L’amore di un cane è per sempre

L’amore di un cane è per sempre, lo sappiamo, come sappiamo bene che non c’è nulla in grado di scaldare di più il cuore di un cane che ci viene incontro quando torniamo a casa. Anche se scendiamo cinque minuti a gettare l’immondizia, quando risaliamo lui è già pronto, dietro la porta, per saltarci addosso e accoglierci. Sembra dirci che gli siamo mancati, nonostante la breve assenza.

Non ci si rende conto di quanto la presenza di un cane sia forte in una casa fino a che, quando non c’è più, anche i muri sembrano essere in un posto diverso

(Meghan Daum)

L’amore di un cane è incondizionato.

Non pretende nulla da noi, ci segue dappertutto perché vuole davvero stare insieme alla sua famiglia. Lo fa per istinto: la sua natura lo spinge a vederci come un punto di riferimento, un modello perfetto da stimare e amare, anche quando poi ci riveliamo pieni di difetti o lacune.

Sembra che il cane, pur non parlando, sia in grado di comprenderci. Gli basta guardarci e capisce subito come ci sentiamo. Un po’ come quando la mamma, al nostro ritorno da scuola, si rendeva conto se la giornata fosse andata storta. Se siamo tristi, accorre in nostro aiuto. Quando siamo malati, resta lì accanto a noi come se fosse proprio lui la medicina.

L’amore di un cane è per sempre

Per lui, siamo unici e inimitabili.

Ci sono sicuramente persone più portare alla cura degli animali domestici rispetto a noi, ma il nostro cane non ci sostituirebbe mai con nessuno, nonostante la miriade di difetti che possiamo avere. Possiamo arrabbiarci, urlare, sgridarlo, ma il cane tornerà sempre con la sua pallina in bocca per farci sapere che vuole fare pace.

Noi potremo comprare altri cani. Si sa, purtroppo il nostro amico animale non è eterno. Per lui, invece, noi siamo gli unici punti di riferimento e finché stanno con noi ci dimostrano il loro amore incondizionato. L’animale domestico dipende dal suo padrone per il cibo, il tetto dove vive, la passeggiata e questo fa di noi dei veri e propri eroi. Lui, per noi, è fonte di buon umore, amore, momenti indimenticabili e pazze avventure. Tanto che, quando poi non c’è più, è come se avessimo perso un nostro caro.

Il cane resta sempre un eterno cucciolo da accudire. Nonostante maturi, cambino le attitudini e le attività che vuole svolgere, comunque per lui è sempre importante giocare, divertirsi e farsi coccolare. Questo, per un essere umano, è una prova di affetto incredibile. Sapere che stiamo facendo del bene per un altro essere vivente è una sensazione che ci fa sentire importanti e in grado di donare amore. La sua genuinità, innocenza e ingenuità lo rendono un essere vivente da proteggere e che ci fa dimenticare le cose brutte che accadono durante la giornata.

Dovesse esplodere il mondo, il nostro cane si preoccuperebbe solo per noi. Se dovesse vedere che siamo ancora vivi dopo la catastrofe, a lui basterebbe.

Il cane si adatta a noi, ai nostri ritmi e ai nostri difetti. Pian piano, si trasforma in un quadrupede che si comporta quasi come noi. La sua mente si plasma in modo da trasformarsi in un pezzo di puzzle compatibile con noi. Per questo il nostro cane è unico e tende ad assomigliare sempre di più al padrone. Si abitua ai rumori, agli odori, alle abitudine della sua casa e, staccarlo da questo legame inscindibile, è come pugnalarlo alle spalle.

L’amore di un cane è per sempre.

Nella norma, entra nella tua vita quando è un cucciolo e se ne va sapendo che tu sei il suo unico padrone. Non importa se, per lavoro o altre motivazioni, starai via dei mesi. Lui sarà sempre lì ad aspettarti, perché per lui sei il solo a cui deve restare fedele. Il cane non ti tradirà mai. Se ti allontanerai da lui, continuerà a cercarti perché senza te non può più vivere.

L’amore di un cane è per sempre
Lei è Sissi, ed ha 20 anni!!!

Il cane dura pochi anni, se paragonati a una vita intera di un essere umano. Se ne vanno in media tra i 10 e i 16 anni di età. Non è molto. Il tempo vola. Lo porti a casa che è solo un cucciolo e te lo ritrovi grande in poco tempo. Quante cose succedono in più di un decennio? I tuoi figli crescono, conoscono nuovi amici, entrano in nuove scuole, cominciano a lavorare. Tu invecchi, magari perdi delle persone care, ti trasferisci, raggiungi dei traguardi o piangi per le tue disgrazie. In tutto questo, il cane ti accompagna. Ovunque vai, lui è lì accanto a te ed è testimone della tua vita ed il suo amore sarà rimasto uguale, perchè l’amore di un cane è per sempre, davvero.

Per questo “breve” (perché vorremmo tutti che i cani vivessero più a lungo), ma intenso periodo, trattalo come se fosse un re. Sii paziente e stagli accanto. Perché quando non ci sarà più, anche i muri della tua casa piangeranno.

…e segui questa pagina su Facebook, sarà molto interessante per tutti quelli che amano i cani: Cani Creat(T)ivi.

Tag:

Lascia un commento